Categorie
Blog

Immutable Backup: una certezza contro il ransomware

Tutto quello che devi sapere per proteggere i tuoi dati…

Ogni 11 secondi si verifica un attacco ransomware.

Ciò significa che nello stesso tempo che impieghiamo a leggere un articolo migliaia di ransomware vengono distribuiti, paralizzando i sistemi mission-critical e causando tempi di inattività non pianificati per le aziende che ne cadono vittima.

I backup garantiscono ai professionisti IT un’ultima linea di difesa su cui fare affidamento quando si subisce un attacco ransomware.

La maggior parte delle aziende utilizza i backup come arma principale nella lotta contro i ransomware e altri threats.

Computer Security data loss prevention security architect srl

I backup sono indispensabili per le aziende: aiutano a rimanere operative e continuare ad erogare servizi durante e subito dopo un incidente ransomware. Sono, inoltre, indispensabili per evitare di pagare riscatti per riottenere l’accesso ai loro dati o rientrare in possesso degli stessi.

Tuttavia, i backup sono vulnerabili al malware come qualsiasi altro dato all’interno dell’infrastruttura aziendale. E ci rendiamo sempre più conto che i dati di backup sono anche soggetti a minacce più comuni come modifiche accidentali, sovrascrittura e danneggiamento.

La presenza dilagante di sofisticati ransomware ha portato i professionisti IT a implementare backup immutabili come parte della loro strategia di Business Continuity and Disaster Recovery (BCDR).

Gli immutable storage sono diventati uno dei metodi di riferimento per prevenire la perdita completa di dati preziosi.

Cosa è un Immutable Backup?

In poche parole, i backup immutabili sono file di backup che non possono essere modificati o eliminati.

Quindi, questo tipo di backup è al sicuro anche dalle nuove infezioni ransomware che colpiscono i sistemi dopo che il backup è stato creato. Sono anche al sicuro da minacce di perdita di dati non volontarie come eliminazioni accidentali e sovrascrittura dei file di backup.

Questi backup sono archiviati utilizzando il modello write-once-read-many (WORM).

WORM è una tecnologia utilizzata su diversi dispositivi per garantire l’archiviazione a lungo termine e l’autenticità dei dati.

L’idea principale alla base di questo meccanismo è che i dati possono essere scritti su un dispositivo di archiviazione immutabile solo una volta, il che significa che non possono essere cancellati o sovrascritti.

I backup immutabili mantengono un numero ottimale di punti di ripristino e impediscono a qualsiasi risorsa di manomettere i blocchi di archiviazione dei dati esistenti. Il risultato è un archivio di backup immutabili – immutable storage – che garantiscono il ripristino all’ultimo backup pulito registrato.

È così che i backup immutabili proteggono i dati dall’eliminazione accidentale e intenzionale, nonché dagli attacchi ransomware.

Quali sono i vantaggi dei backup immutabili?

Il vantaggio immediato è la facoltà di avere sempre la versione integra dei dati primari, che sono sempre recuperabili e al sicuro da qualsiasi tipo di minaccia informatica. Ma vi sono anche ulteriori vantaggi, meno ovvi:

Integrità del backup

I backup fanno sentire le organizzazioni al sicuro. Questa sensazione deriva dal presupposto che i dati di cui è stato eseguito il backup non siano danneggiati e siano recuperabili. I backup immutabili migliorano le possibilità di trasformare questa ipotesi in realtà garantendo che la copia di backup sia valida e possa essere ripristinata quando necessario.

Conformità a 360 gradi

Il backup immutabile aiuta le organizzazioni a rispettare i requisiti di conformità alla normativa dei dati conservando copie accurate dei dati. Include anche il rispetto delle richieste degli utenti, come la richiesta di una copia di tutti i dati il cliente ha fornito all’azienda.

Il mantenimento di una versione inalterata dei dati consente alle aziende di aderire a severi requisiti di conformità. Settori specifici come le istituzioni governative o le organizzazioni sanitarie devono rispettare requisiti di conservazione a lungo termine dei dati e garantire che i dati e i backup siano inalterati e autentici.

Niente più modifiche non autorizzate

L’ambiente di backup è accessibile da molti utenti con diversi livelli di autorizzazione. Possono modificare o eliminare i dati di backup in modo accidentale o volontario, minando non solo la continuità operativa contingente ma anche la possibilità di ripristino delle attività. L’immutabilità mantiene i dati di backup protetti da modifiche non autorizzate per impostazione predefinita poiché i dati non possono essere modificati indipendentemente dai livelli di autorizzazione.

Protezione dal ransomware

Infine, come già detto, i backup immutabili sono in cima all’elenco dei metodi di protezione da ransomware, poiché non possono essere influenzati dalla crittografia dannosa.
Indipendentemente dal fatto che un ex dipendente scontento o un estraneo stia cercando di danneggiare la tua azienda, l’immutabilità protegge i tuoi dati dalle minacce interne ed esterne.

Conclusioni:

I ransomware e gli attacchi informatici stanno diventando ogni giorno più sofisticati e diventa sempre più importante per le aziende trovare misure avanzate per salvaguardare i propri dati.

L’archiviazione dei backup in uno stato immutabile massimizza le possibilità di un ripristino corretto in caso di perdita di dati.

Rivolgiti a degli esperti: info@securityarchitect.it

scopri i nostri servizi:

Pinnacle Award a Cisco EVE: sicurezza e visibilità nel traffico criptato
Blog News

Pinnacle Award a Cisco EVE: sicurezza e visibilità nel traffico criptato

Nel settore della cybersecurity, la visibilità del traffico di rete è cruciale. Tuttavia, il traffico crittografato rappresenta una sfida significativa: come garantire la sicurezza senza compromettere la privacy? Cisco ha risolto questo dilemma...
Leggi tutto
Ransomware: perdite in crescita del 500% a causa dell’autenticazione obsoleta
Case Studies News

Ransomware: perdite in crescita del 500% a causa dell’autenticazione obsoleta

Introduzione: Prima di introdurre le nuove soluzioni di autenticazione multi-fattore illustriamo i metodi obsoleti di autenticazione, come: Autenticazione basata sulla conoscenza - KBA (es. domande di sicurezza) Token Hardware (dispositivi fisici che generano...
Leggi tutto
CISCO Cyber Vision per l’Operational Technology
Blog

CISCO Cyber Vision per l’Operational Technology

La Tecnologia Operativa (Operational Technology) include l'hardware e il software dedicati alla modifica, al monitoraggio o alla gestione dei dispositivi fisici e dei processi produttivi di un'azienda. Questi sistemi, a differenza delle tradizionali...
Leggi tutto
Apulia Cybersecurity Summit, Next-Gen Solutions – Bari, 7 Giugno 2024
Eventi

Apulia Cybersecurity Summit, Next-Gen Solutions – Bari, 7 Giugno 2024

Venerdì 7 giugno 2024, presso l'esclusivo UNAHOTELS Regina di Bari, si è tenuto con successo l'Apulia Cybersecurity Summit - Next-Gen Solutions, organizzato da Security Architect srl con il patrocinio di Ingram Micro e...
Leggi tutto
Leave this field blank
Per saperne di piÙ

Una risposta su “Immutable Backup: una certezza contro il ransomware”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *